NEWS & BLOG

Trasformare una visione in realtà: intervista a Diego Porzio

Intervista a cura di Edimen – Diego Porzio racconta BeSpace Group SA: nato nel 2019 come spazio di coworking per architetti, questo progetto sviluppato a Lugano ha trovato terreno fertile nel settore immobiliare, arrivando anche a Dubai…

Il fil rouge che lega gli eventi della parabola professionale di Diego Porzio, founder di BeSpace Group SA, è, senza ombra di dubbio, l’innovazione. Forte della laurea in Ingegneria Edile-Architettura all’Università di Pavia e di prime importanti esperienze in Italia, Porzio si è trasferito in Ticino sette anni fa per partecipare attivamente al progetto iWin – Innovative Windows, startup che unisce e sfrutta competenze relative ad architettura, ingegneria e sostenibilità ambientale, capace di vincere la prima edizione di Boldbrain Startup Challenge.

Poi è venuto il turno di BeSpace: un “aggregatore di opportunità che lega architettura, design e mondo immobiliare”.

Innanzitutto: come è nata l’idea di BeSpace?
Sono arrivato in Ticino per partecipare al progetto iWin ma una startup non dà supporto finanziario, anzi richiede un investimento di tempo e denaro. Avendo moglie e tre figlie, sentivo di dover prendere una decisione: un’idea era quella di aprire un mio studio di architettura e ingegneria, come avevo fatto in Italia; l’altra, più audace, era quella di creare uno spazio condiviso in cui avrebbero potuto lavorare assieme professionisti dell’architettura e del design, con progetti capaci di coinvolgere aziende esterne. Ho scelto la seconda possibilità e nel 2019 ho creato BeSpace: uno spazio di 300 metri quadrati – all’ultimo piano, con rooftop – a Paradiso, con postazioni coworking dedicate agli architetti e aziende partner già trovate.

All’inizio del 2020 era tutto pronto per cominciare…Poi sappiamo tutti com’è andata: il Covid e il relativo lockdown hanno bloccato tutto. Però, citando Rita Levi Montalcini, “non bisogna temere i momenti peggiori perché il meglio viene da lì”, ed è proprio in quel periodo che mi è venuta l’idea di collegare BeSpace al Real estate. Ero già in contatto con Angelo Gurrado e Marcello Gatto Monticone, all’epoca direttori di due agenzie immobiliari a Lugano, con loro ho costituito BeSpace Group SA nel 2021: all’idea originale abbiamo dunque aggiunto una divisione immobiliare curata dai miei soci.

Come funziona il modello di business BeSpace?
Prima di tutto cerchiamo di individuare una proprietà da valorizzare, come un terreno, un edificio o una villa: nella prima fase non acquistiamo la proprietà in oggetto ma proponiamo una progettualità, grazie al lavoro dei nostri architetti, mettendo in capitolato i prodotti dei nostri partner. Ottenuta poi la licenza edilizia a nostro nome, presentiamo il progetto a due-tre banche: una pre-delibera bancaria copre comunque solitamente il 70%, per l’altro 30% – che, a sua volta, garantisce l’erogazione bancaria – cerchiamo investitori che credano nel progetto e partecipino all’operazione.

Un altro aspetto interessante è che le aziende che partecipano all’operazione possono a loro volta investirci su. La maggior parte delle nostre attività si concentra nel settore residenziale, ma c’è attenzione anche all’hotellerie, in particolare ai boutique hotel. Ad oggi abbiamo quattro cantieri che seguono questo modello di business: due riguardano ristrutturazioni di palazzine (una in centro a Lugano, l’altra nella zona di Cassarate) e altri due cantieri per la costruzione di ville (quattro a Pura e sei a Collina d’Oro). Una volta realizzato il progetto, l’agente immobiliare del nostro team può mettere l’appartamento o la villa in questione sul mercato: ma non finisce qui, perché il nostro modello di business prevede che il cliente che va ad acquistare l’immobile sia seguito anche per ciò che riguardal’arredamento e l’interior design.

In sintesi: lavoriamo dal terreno incolto fino alla forchetta sul tavolo una volta che il progetto è stato completato. Che io sappia, è un impianto lavorativo che in Svizzera non ha precedenti.

BeSpace propone altri servizi di supporto per chi sfrutta il vostro spazio?
È in fase di lancio una piattaforma dedicata ai nostri architetti, MyBeSpace, che servirà a ottimizzare i tempi di lavoro e gestire ancora meglio le aziende coinvolte nei progetti. Gli architetti potranno inserire il progetto nella nostra piattaforma e consentire a noi di elaborare una soluzione completa, specialmente dal punto di vista delle finiture e dell’arredo. È un servizio utilissimo perché permette agli architetti di affidare direttamente a noi la parte relativa all’interior design, evitando che il progetto stesso “rimbalzi” fra il promotore e l’architetto stesso, snellendo così il percorso che va dall’ideazione alla realizzazione finale.

Ha già citato quattro importanti cantieri: ci sono altri progetti in fase di studio?
Limitandoci alle ristrutturazioni, stiamo sviluppando tredici progetti in tutto il Ticino: uno di questi, molto interessante, riguarda una struttura alberghiera sul Lago Maggiore, nel territorio di Brissago, che trasformeremo in un boutique hotel o in un aparthotel – stiamo ancora decidendo la collocazione esatta nel settore. Abbiamo poi in progetto sette ville di altissimo standing a Vernate e altre iniziative complesse ma potenzialmente molto belle, come il restauro di Villa Bertola a Vacallo.

BeSpace parte dal Ticino ma non è solo Ticino: come vi rapportate con il mercato estero?
Stiamo replicando la nostra esperienza a Dubai, dove abbiamo costituito l’azienda BeSpace Design e possiamo operare con un team di quattro persone, grazie alle licenze che abbiamo ottenuto, su tutto il territorio degli Emirati Arabi esattamente come stiamo facendo in Ticino. Seguiamo l’estero, comunque, anche dal quartier generale di Lugano, dove invece il team comprende
venticinque persone: abbiamo progetti nell’isola di Boa Vista (Capo Verde), e a Fuerteventura (Spagna, Isole Canarie).

Sempre da Lugano stiamo seguendo un progetto alle Maldive, dove la legislazione introdotta di recente consente a investitori esteri di comprare terreni: stiamo collaborando ad un progetto che riguarda un edificio di trenta appartamenti, nell’ambito di un’iniziativa in collaborazione con un architetto di Milano e, naturalmente, con tutta la nostra struttura di supporto.

La crescita, dall’idea iniziale del 2019, è stata rapidissima: dove volete arrivare?
L’idea è di continuare a espanderci, contenendo i costi grazie alle sinergie che saremo in grado di creare come già stiamo facendo in Svizzera. BeSpace è un generatore di opportunità per tutti i soggetti coinvolti in un progetto, dall’architetto alle aziende partner, passando per i designer e gli agenti immobiliari. È un network completo. Spesso ci sono delle opportunità sul mercato – una villa, un attico o un appartamento – che è difficile capire come sviluppare, quello che facciamo noi è proprio quello: dai primi render alla realizzazione finale, stiamo parlando di una visione. Ed è proprio questo che vogliamo fare, continuare a trasformare una visione in realtà.

Articolo pubblicato nel mese di Aprile 2024 su Tutto Casa – Edimen.

BeSpace Lugano
Via delle Scuole, 13
6900 Paradiso
Svizzera

+41 (0) 91 985 90 70
info@bespacegroup.com

BeSpace Dubai
The Opus – Office C-101
Business Bay – Dubai
Emirati Arabi Uniti

+971 4 549 1009
dubai@bespacegroup.com